• Natura  - Sport invernali  - Benessere
    Natura - Sport invernali - Benessere
  • Competenze esperienze professionali
    Competenze esperienze professionali
  • Attrezzature innovative sicure efficienti
    Attrezzature innovative sicure efficienti
  • Spazi verdi urbani - Accessibilità
    Spazi verdi urbani - Accessibilità
  • Apprendimento pratica divertimento anche in città!
    Apprendimento pratica divertimento anche in città!

Principi universali dello sport 

Con convinzione ed impegno desideriamo sostenere i valori fondamentali dello sport, inteso come strumento determinate nel processo di sviluppo della persona, garante di effetti positivi sul benessere fisico, psichico e sociale, in ogni fase della vita.

Ci adoperiamo per l’attuazione del principio che afferma, che l’esercizio fisico sia un diritto di tutte le persone, portatori del  messaggio di “sport per tutti”, enunciato dal C.O.N.I., perseguendone la massima accessibilità.

Da questi riconoscimenti, intendiamo orientare e finalizzare le nostre scelte e le nostre proposte su aspetti specifici, che indiscutibilmente coinvolgono l’attività fisica in generale, lo sport e in particolare le discipline invernali che desideriamo favorire con attività di promozione.

 

 

 

Sviluppo fisico e motorio nella fase evolutiva

- Creare proposte per eseguire nuovi compiti motori, in sicurezza; 

- individuare e valorizzare le attitudini e le capacità individuali;

stimolare la creatività, l’incremento del patrimonio motorio e della destrezza, intesa come capacità coordinative;

limitare gli effetti della specializzazione precoce;

- considerare i principi contenuti nel progetto "S.a.l.t. - Sviluppo dell'Atleta a Lungo Termine", proposto in Italia dalla F.I.S.I.

 

 

 

Sensibilità per l'infanzia

Riteniamo essenziale considerare delicate peculiarità del bambino, riassunte in alcuni fondamentali concetti.

- Il bambino non è un adulto in miniatura e la sua mentalità non è solo quantitativamente, ma anche qualitativamente diversa da quella degli adulti, e per questa ragione un bambino non soltanto è più piccolo, ma anche diverso”. 1937 Claparède 

- I diritti fondamentali che dovono caratterizzare lo sport  in età evolutiva: di divertirsi e di giocare, di fare sport, di beneficiare di un ambiente sano, di essere circondato ed allenato da persone competenti, di seguire allenamenti adeguati alle proprie capacita’, di misurarsi con giovani che abbiano le sue stesse possibilita’ di successo, di partecipare a competizioni adeguate all’eta’, di praticare sport in assoluta sicurezza, di avere i giusti ritmi di riposo, di non essere un campione, di giocare come ragazzi e non come adulti. Carta dei diritti del Giovane Sportivo - ONU 1992

 

 

 

 Orientamento a favore del ruolo sociale e culturale dello sport

- Sostenere con attenzione lo sport e la cultura sportiva fuori e dentro la scuola;

processi di autonomia personale, consapevolezza e autostima;

- socializzazione, aggregazione, uguaglianza, rispetto per gli altri, convivenza pacifica, solidarietà, accettazione delle diversità, dialogo interculturale, integrazione, inclusione e responsabilità civile;

- il miglioramento di situazioni di disagio sociale ed economico; 

opportunità per scoprire e mettere in pratica le proprie abilità fisiche, intellettuali e di comportamento, la sfida a se stessi e gli altri in attività motorie, giochi di movimento e sport;

esperienze sulle relazioni fra impegno psichico, fisico, gratificazione e felicità;

stimoli all'impegno per dare il meglio di se stessi, a fare scelte sane e positive, ad arrivare al massimo livello in qualsiasi attività della vita;

- il compimento di una società sostenibile.

 

 

 

Attenzione all'ambiente scolastico

- Dedicare particolare sensibilità all’ambiente scolastico;

- ai principi contenuti nel progetto di “Alfabetizzazione Motoria”, per le fasce d'età interessate;

- all'attività fisica, sportiva, ludico-ricreativa, anche all’aria aperta;

- a proposte finalizzate, innovative, concordate, armonizzate e finalizzate a caratterizzare la struttura multidisciplinare dell’offerta formativa; 

- a percorsi didattici e sportivi favorevoli anche al divertimento e alla socializzazione;

- con particolare attenzione ai soggetti più fragili, valutando con sensibilità e attenzione le risorse psichiche e fisiche dei singoli casi, in considerazione delle peculiarità delle discipline interessate e dell'importanza di perseguire finalità inclusive

 

 

 

Attività motoria e sportiva per i disabili

Riteniamo che, a questa fascia sociale vada destinato il massimo impegno in termini di riguardo e dedizione.

Questi presupposti implicano un approccio sensibile e attento, al fine di affinare e sostenere: 

- la ricerca di percorsi personalizzati, mirati a conoscere, scoprire, sviluppare e valorizzare potenzialità, a volte nascoste, rispetto la peculiarità delle discipline sportive interessate;

- scelte funzionali a benefici psichici e fisici;

- il calo della percezione di diversità, emarginazione, silenzio e indifferenza;

- integrazione, inclusione e felicità;

solidarietà sociale e azioni di volontariato.

 

 

 

Promozione di corretti stili di vita      

- L'ambiente sportivo, quale stimolo alla prevenzione della sedentarietà e del sovrappeso, soprattutto per l'infanzia, momento evolutivo particolarmente delicato;

- stimolare ad una sana alimentazione

- alimentare dinamiche limitanti l’uso di fumo, alcol, droghe, sostanze dopanti e pericolose dipendenze da tecnologie;

- coinvolgimento di enti e associazioni accreditate in merito a questi diffusi disagi.

 

 

   

 

Etica sportiva 

- Riconoscimento del rispetto degli avversari, delle regole e del fair play;

- il valore della prestazione senza l’utilizzo di sostanze dopanti;

- lo spirito dei valori olimpici

 

 

 

 

Movimento ed esercizio fisico per la terza età

Consideriamo l’importanza dell’esercizio fisico per le persone non più così giovani, proponendo:

- discipline sportive finalizzate ad attività motoria “dolce” e di “riattivazione psicofisica”;

- situazioni di aggregazione e socializzazione;

- la diffusione della pratica sportiva, a dimostrazione del fatto che la cultura del movimento e l'esercizio fisico possano contribuire ad allungare e migliorare la qualità della vita

 

 

 

Ambiente e sport

Poniamo attenzione all’impatto ambientale delle strutture sportive proposte;

- alla promozione di comportamenti virtuosi nel rispetto contesto naturale nel quale si pratica l’attività sportiva;

- a opportunità di conoscenza e apprezzamento dei diversi aspetti del territorio

- all'ottimizzazione dei consumi di energia e carta;

- alla promozione di un modello di sostenibilità ambientale;

- al coinvolgimento di enti e associazioni come accreditate portatrici di tali principi.